Het Kunstuur
CONDIVIDI
Het Kunstuur

Desiderate presentare una galleria d’arte “interattiva” con 32 dipinti belgi dal valore inestimabile in sessioni di un’ora ciascuno ed essere presentati da VIP locali? Non vi resta che rivolgervi a Luc Peumans, della società “Painting with Light”. Difatti, la “Het Kunstuur”, l’Ora dell’Arte” in lingua belga, è un nuovo ed innovativo concetto di galleria “interattiva” ideato da Hans e Joost Bourlon, entrambi collezionisti d’arte ed imprenditori, ed è presentata nella suggestiva Cappella del Santo Spirito, oggi sconsacrata, nel cuore di Mechelen, in Belgio. I collezionisti si sono rivolti alla società PWL, “Painting with Light”, affidando ai suoi collaboratori il compito di gestire, coordinare e progettare i sistemi tecnici e di monitoraggio degli impianti di illuminazione, video, audio e dell’umidità. La società PWL ha utilizzato diversi prodotti, tra cui 19 spot teatrali Performer Profile Mini Showtech, dotati di lenti con zoom integrato da 19 a 36º e di modulo otturatore che permette un’inquadratura ottimale dei dipinti. Scoprite di più e date un’occhiata alle meravigliose fotografie alla pagina:

https://www.paintingwithlight.com/en/case-details?name=het_kunstuur

https://www.facebook.com/paintingwithlightBE/

www.twitter.com/PWLbe/

https://www.linkedin.com/company/painting-with-light


https://www.instagram.com/pwl_be/