Progettare e sviluppare fari teatrali basati sulla tecnologia LED, che vadano a completare o perfino sostituire i tradizionali fari al tungsteno, è da sempre un’autentica sfida. Con il know-how e l’esperienza di Robert Juliat, Infinity ha avuto modo di progettare e realizzare Infinity Signature Series. Una gamma di fari teatrali con tecnologie all’avanguardia, motori LED a sette colori, modalità perfette di simulazione del tungsteno, dissolvenze senza sfarfallii, software di dimmeraggio unico e un design all’insegna dell’efficienza energetica: ecco cosa rende questi fari, basati sulla tecnologia LED, semplicemente perfetti, senza bisogno di scendere a compromessi a livello di qualità della luce.

Signature Series Spirit of RJ – The collaboration

LED PROFILE

LED Profile engine con sorgente Lumiled progettata su misura.
Modelli disponibili:

7 COLOUR 3200K 5600K

LED FRESNEL

LED Fresnel con sorgente Lumiled progettata su misura.
Modelli disponibili:

7 COLOUR 3200K 5600K

DIMMERAGGIO

I fari teatrali intelligenti targati Infinity Signature sono dotati di un dimmeraggio interno a 16 bit che garantisce delle dissolvenze estremamente fluide. Se un controller DMX funziona a 8-bit, i dispositivi sono intelligenti quanto basta per interpolare fra la sorgente 8-bit e il dimmer interno a 16-bit e creare un dimmeraggio senza scatti visibili. La seconda funzione importante, in particolar modo per le applicazioni televisive e la telecamera in generale, è il PWM regolabile a scatti di 10Hz: si tratta di uno strumento che elimina l’effetto rolling shutter e non causa sfarfallio in nessuna circostanza.

Dimming PWM Settings

CALIBRAZIONE

Al fine di verificare che l’output e la luminosità restino fisse, oltre che per garantire che non vi siano differenze fra i diversi lotti di produzione, i prodotti della Serie Infinity Signature dispongono di vari sistemi di calibrazione integrati. Uno di questi sistemi si chiama “Linearity calibration” (Calibrazione della linearità), per le eventuali differenze a livello di componentistica elettronica, il che garantisce che l’output e la temperatura del colore restino costanti. Un altro sistema è il “Temperature drift” (Deviazione della temperatura), che compensa i cambiamenti a livello di luminosità e di lunghezza d’onda dei LED mano a mano che cambia la temperatura dei LED. L'esempio finale di un sistema di calibrazione è la compensazione dello spostamento del colore delle ottiche, che prende in considerazione le eventuali differenze a livello di resa cromatica.

Calibration

CRI

L’Indice di renderizzazione del colore o CRI mette un valore sulla qualità della luce; un CRI pari a 100 è l’indice di una luce perfetta. Più alto è il valore del CRI, più alta è l’abilità della sorgente luminosa di mostrare gli oggetti colorati in modo realistico. Questa è una caratteristica particolarmente importante nelle applicazioni in ambito TV e teatrale. L’indice CRI per i fari della linea Infinity Signature inizia a 95. Per i motori dei colori teatrali, viene garantito che l’indice CRI è superiore a 96, anche su tutta la gamma CCT.

SILENZIO

La Serie Infinity Signature è ben equipaggiata per essere usata negli studi televisivi, grazie alla modulazione PWM regolabile per evitare l’effetto rolling shutter oltre che per garantire un funzionamento estremamente silenzioso. Questi dispositivi devono garantire un’emissione luminosa fissa, uniforme e affidabile. Il loro effetto si deve vedere ma non si deve sentire. Ecco perché i fari Infinity Signature sono dotati di un sistema di raffreddamento sofisticato, che offre tre modalità di funzionamento: Auto, Silent e Full (Auto, Silenzioso e Piena potenza). A seconda della location e del contesto di utilizzo, è possibile scegliere una di queste tre opzioni al fine di garantire prestazioni ottimali.

Silenzio

OBIETTIVI

Al fine di garantire che i motori Signature forniscano un output perfetto, è necessario fare ricorso a degli obiettivi. Sono disponibili sia obiettivi standard che ad alta definizione. Qualora un determinato contesto illumino-tecnico richieda un'ottica più precisa per proiettare immagini o gobo o qualora serva semplicemente un fascio nitido e definito, ecco che entra in gioco l’obiettivo HD.

Tutti i motori Signature sono compatibili con gli obiettivi ETC e con la maggior parte dei normali obiettivi attualmente in commercio. Un altro strumento ottico è l’adattatore per l’obiettivo con ottica Selecon, in particolar modo per SPX e Pacific, che - con gli obiettivi Selecon - può essere fissato al corpo del dispositivo Signature.

MODALITÀ DI MESSA A FUOCO

La Serie Infinity Signature è dotata di una funzione utile: la Modalità di Messa a fuoco. Premendo e tenendo premuto il pulsante Home per 2 secondi si farà scattare un output al 100%, colore: bianco caldo. Così facendo è possibile mettere a fuoco il dispositivo e regolare la lampada senza bisogno di sistemi di controllo mentre si è all’opera.

Focus Mode

INTELLIGENTE DENTRO

I fari teatrali Infinity Signature sono estremamente user-friendly e facili da usare. Tutte le misurazioni e i calcoli sono integrati in ogni unità. Anche con un banco base con cursori a 8-bit è possibile eseguire le operazioni di dimmeraggio in modo fluido. Sono inoltre integrati tutti i sistemi di calibrazione per garantire una potenza fissa e un colore costante; sono inoltre a disposizione dell’utente 64 gelatine che richiamano i colori dello specchio cromatico (solo sorgente luminosa a sette colori). Per ottenere risultati ottimali non servono console luci costose. Sarà possibile configurare tutte le funzionalità e le impostazioni direttamente dal banco, in quanto tutti i dispositivi Signature dispongono del protocollo RDM. Questo protocollo RDM offre la possibilità di impostare modalità o indirizzi di avvio, oltre che di identificare e leggere le temperature.

SORGENTE LUMINOSA A SETTE COLORI

Per i dispositivi con luce colorata targati Infinity Signature, è stato selezionato un motore LED con 96 Lumiled Luxeon. Con questi sette colori viene fornito uno spettro della luce completo che assomiglia a una sorgente luminosa il cui effetto è estremamente naturale. Questo aspetto, in combinazione con l’intelligenza integrata, garantisce un indice CRI superiore a 96 per tutta la gamma CCT. Con le diverse modalità di controllo, quali ad esempio RGB, CMY, o HSI, creare il colore giusto per ogni location o per ogni situazione è molto più facile. Il motore LED a 7 colori offre una gamma cromatica estremamente flessibile che fornisce una palette perfetta e completa per scegliere la tonalità giusta e creare il mood adeguato.

Seven-colour light source

CONTROLLARE CON SETTE COLORI

Lavorare con un motore LED a sette colori può presentare diverse sfide. Infinity Signature è preparata in questo senso. Con la serie Signature, trovare e controllare i colori giusti per il proprio evento è ora più facile che mai, in particolar modo con le modalità DMX-Pro a dieci canali, già predefinite per gli utenti RGB, CMY o HSI. Con questi tre parametri - RGB, HSI, o CMY - il faro crea il mix migliore con i sette colori a disposizione, con l’obiettivo di ottenere la qualità del colore più elevata possibile.

Lavorare congiuntamente ai fari tradizionali non è un problema, grazie alle modalità al tungsteno ampiamente calibrate. La modalità DMX a un canale trasforma il dispositivo Signature in un’unità al tungsteno tradizionale, con la gelatina richiesta, in men che non si dica. Sarà sufficiente scegliere manualmente il colore desiderato fra i 64 disponibili che richiamano lo specchio cromatico; e il dimmeraggio? Niente paura, si fa tutto con un solo canale.

DMX Modes 1 Channel DMX Mode

64 GELATINE CHE RICHIAMANO LO SPECCHIO CROMATICO

I fari a colori Infinity Signature sono dotati di una ruota colori virtuale. Questa ruota colori offre 64 dei colori da gelatina più usati in ambito teatrale. Misurando i filtri LEE originali davanti a una sorgente al tungsteno da 3200K, questi diventano veramente colori che richiamano lo specchio cromatico, non sono semplicemente dei preset colore. Il dispositivo Infinity Signature TS-260C7 offre due modalità: Modalità Base e Pro. A prescindere dalla modalità selezionata, il colore è uniforme, non conta l’intensità dell’output. Nella Modalità Tungsteno simula la deviazione del colore e il timing sulla base della sorgente luminosa al Tungsteno selezionata (575W, 750W, 1000W, o 2000W) sulla gelatina che richiama lo specchio cromatico. La Serie Signature offre l’opzione di scegliere fra la sensazione della deviazione tradizionale del Tungsteno oppure lasciare da parte questo aspetto.

64 Spectrum-matching colour gels

SIMULAZIONE TUNGSTENO

Infinity ha fatto molto per garantire che i dispositivi Signature, con sette colori, siano dei sostituti perfetti per i normali fari al tungsteno. Ecco perché ogni singolo livello di dimmeraggio delle quattro sorgenti al Tungsteno - 575W, 750W, 1000W, e 2000W - è stato misurato con uno spettrometro. Il tempo di attacco e rilascio, la deviazione della temperatura del colore, la luminosità delle quattro sorgenti al tungsteno: ogni singolo aspetto è stato misurato e integrato nel faro. Tutti questi sforzi garantiscono che le unità basate su LED si comportino esattamente allo stesso modo dei dispositivi convenzionali, rendendoli così i perfetti sostituti.

Tungsten simulation

CRI ELEVATO vs POTENZA ELEVATA

La Serie Signature offre due modalità CRI: CRI elevato e Potenza elevata. Se l’illuminazione di un oggetto o una persona deve essere quanto più naturale possibile, allora serve la migliore qualità della luce (nota come valore CRI elevato). La modalità a CRI elevato garantisce un valore di CRI superiore a 96 in tutta la gamma CCT. La modalità a Potenza Elevata consente al dispositivo di alimentare tutti i colori ponendo meno enfasi sul CRI perfetto. Il risultato? Una maggiore potenza di output!

High CRI vs high output